Ph.: Davide Santi

Nicole Janigro

Nata a Zagabria, vive e lavora a Milano. Psicoterapeuta, psicoanalista di formazione junghiana, fa parte del Lai (Laboratorio analitico delle immagini) e insegna a Philo, Scuola superiore di pratiche filosofiche.

È autrice di L’esplosione delle nazioni (Feltrinelli, 1993,1999), ha curato il Dizionario di un paese che scompare. Narrativa dalla ex Jugoslavia, manifesto libri, 1994; La guerra moderna come malattia della civiltà, Bruno Mondadori, 2002; Casablanca serba. Racconti da Belgrado, Feltrinelli, 2003; è autrice di Il terzo gemello, con la collaborazione di Luca Ghirardosi, (Antigone, 2010), Psicoanalisi.

Un’eredità al futuro, (Mimesis, 2017), ha curato La vocazione della psiche. Undici terapeuti si raccontano (Einaudi, 2015). Collabora alla rivista online «doppiozero» ed è direttore editoriale della rivista online «Frenis zero».


Edizione 2021

giovedì 30 settembre 2021

Dialogo con Nicole Janigro e Romano Madera

Francesco Libetta, pianoforte.

I testi poetici sono letti da Annina Pedrini

Prima esecuzione assoluta di ‘Mosaico’ di Carla Magnan (1968)

Claude Debussy (1862-1918): Estampes
Igor Stravinsky (1882-1971): Petrouska
Fryderyc Chopin (1810-1849): Valzer degli Addii
Robert Schumann (1810-1856): cinque variazioni postume dagli studi sinfonici
Maurice Ravel (1875-1937): la Valse

La cultura per Nicole Janigro e Romano Madera è cura per una ricerca di senso;
A PianoSofia cerchiamo connessioni tra musica e pensiero che vuol dire ampliare lo sguardo e volare alto, con un respiro rigenerante.

Francesco Libetta, librandosi in volo con le sue mani alate, ci porterà con lui ad innalzarci in uno spazio sospeso.