Giacomo Menegardi

Ha iniziato lo studio del pianoforte all’accademia musicale “Gioacchino Rossini” di Belluno con l’insegnante Katia Bellus. Studia ora al conservatorio di Castelfranco Veneto sotto la guida del Maestro Massimiliano Ferrati. Si è inoltre perfezionato con i Maestri Filippo Gamba e Jerome Rose. Dall’età di undici anni inizia a partecipare a numerosi concorsi nazionali e internazionali vincendo oltre trenta primi premi assoluti.

Tra i più importanti ricordiamo i primi premi assoluti al “G. Pecar International Piano Competition”, al “Treviso International Piano Competition”, al concorso nazionale “Giulio Rospigliosi”, al “San Donà di Piave International Piano Competition”, al “Povoletto International Music Competition”, al “Caraglio International Piano Competition”, allo storico concorso pianistico nazionale “Marco Bramanti”, al “Lia Tortora International Piano Competition”.

È risultato inoltre finalista in importanti concorsi pianistici internazionali quali il Cesar Franck International Piano Competition a Bruxelles (terzo premio), al premio “Giangrandi-Egmann” di Cagliari (secondo premio), al Treviso International Piano Competition (terzo premio), primo premio alla settima edizione dello “Spoleto International Piano Competition” e a Febbraio 2020 finalista e vincitore del secondo premio al “Luciano Luciani” International Piano Competition di Cosenza.

Ha debuttato al teatro la Fenice di Venezia all’età di 15 anni.

Ha debuttato da solista con l’orchestra all’età di 14 anni suonando il concerto di Mozart K488 al teatro Comunale di Belluno. Ha suonato da solista con la Dolomiti Symphony Orchestra e la Circle Symphony Orchestra.

Ha suonato per importanti Festival e associazioni Musicali quali il festival Internazionale della Musica di Portrogruaro, il festival Internazionale “Nei suoni dei luoghi” sotto la direzione artistica di Enrico Bronzi, il “Cittadella International Music Festival”, “Svc Giovani” del Teatro la Fenice di Venezia. Nel 2019 ha vinto una borsa di studio per partecipare all'”Ikif International Piano Festival” di New York.

Nel 2020 ha vinto il primo premio al “W.A.Mozart International Piano Competition” di Lugano, dandogli la possibilità di incidere il suo primo albm discografico con musiche di Mendelssohn, Beethoven e Schumann per la KNS Classical.

A Maggio 2021 ha vinto la quinta edizione del “Premio Alkan”, con la quale avrà la possibilità di incidere due dischi in collaborazione di “2erre studio e
produzioni musicali”, debutterà inoltre in concerto all’auditorium dell’orchestra “La verdi” di Milano.

Le sue registrazioni sono andate in onda per RadioBelluno, Radio MCA e Venice Classic Radio.


Edizione 2021

lunedì 27 settembre 2021

pianoforte e pianoforte a quattro mani: Emma Pestugia e Giacomo Menegardi.

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791):
Sonata in do maggiore K 521 per pianoforte a quattro mani

Franz Josef Haydn: Andante con Variazioni in fa minore Hob. XVII:6 (Emma Pestugia)

Sergej Prokof’ev: Sonata n. 2 op. 14 in re minore (Giacomo Menegardi)

Leos Janáček: Sonata 1.X.1905 “Nella strada” (Emma Pestugia)